L'italiano a gesti: attività per lo sviluppo della dimensione non verbale

L'italiano a gesti: attività per lo sviluppo della dimensione non verbale

11:45 - 12:30 SALA BLU


La dimensione non verbale è tanto importante nella comunicazione quanto poco esplorata nei manuali di lingua straniera. Per l’italiano in particolare, essa è di fondamentale importanza per lo sviluppo di una reale competenza comunicativa. L’intervento mira a evidenziare la natura e il ruolo della comunicazione non verbale e a presentare ai partecipanti un’ampia gamma di attività che possano integrare i vari volumi di italiano LS e L2 e le singole unità didattiche.

Tali attività sono una parte del volume “L’italiano a gesti: la dimensione non verbale ” che è stato scritto dagli autori del seminario. Nell’incontro verrà presentata la particolare strutturazione delle unità, con attività dall’A1 al C1.

Un’occasione per poter prendere spunti operativi e per comprendere a fondo la specificità di un volume innovativo collegato ad un progetto on line Bonacci/Loescher dedicato alla dimensione non verbale della comunicazione. 



Bonacci Editore 

Relatori:
Fabio Caon - 
Docente di glottodidattica presso Università di Venezia 



Michela Giovannini - Insegnante di Italiano L2 presso Università di Milano. Formatore presso Università Ca’ Foscari di Venezia



Claudia Meneghetti - Insegnante di Italiano L2 presso Università di Venezia. Formatore presso Università Ca’ Foscari di Venezia

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master:

Per rimanere sempre aggiornati

Trovaci nei social network e seguici