XI Fieritals - 7 luglio 2017

XI Fieritals - 7 luglio 2017

La XI edizione di Fieritals si terrà il 7 luglio 2017.

Oltre alle case editrici con le loro conferenze riproporremo la consegna del riconoscimento “Una vita per l’italiano”.

Fieritals è un evento didattico e formativo e i tre temi della giornata saranno:

  • Sala Rossa: Competenze e tecniche
  • Sala Blu: L'italiano a stranieri: cultura e multimedialità 
  • Sala Verde: L'italiano a stranieri per giovani e adulti

 

COMPETENZE E TECNICHE - SALA ROSSA

9:30 - 10:15

Al Dente: una sinergia di parole e azione per l'apprendimento dell’italiano
Casa delle Lingue
Relatore: 
Nicola Fatighenti 

“Al Dente: una sinergia di parole e azione per l’apprendimento dell’italiano.”
Negli ultimi anni si sono moltiplicati gli studi che sottolineano l’importanza fondante del lessico nell’apprendimento delle lingue. Tuttavia, nessuno di questi arriva a presentare delle effettive proposte didattiche che considerino la necessità di integrare un forte orientamento lessicale, insieme agli altri componenti dell’educazione linguistica (grammaticale, pragmatico, culturale, ecc.), all’interno di un approccio orientato all’azione... Scopri di più

10:30 - 11:15

Come si può dire? Insegnare la grammatica a studenti di livello avanzato
Edilingua 
Relatore: Matteo La Grassa 

La grammatica presentata a chi apprende l'italiano è generalmente centrata su aspetti morfologici e focalizza solo marginalmente l'attenzione su aspetti che riguardano la struttura della frase. Approfondire il ventaglio di modalità espressive, che il parlante ha a disposizione per esprimere significati attraverso le frasi, permette invece a chi apprende l'italiano L2 di disporre di risorse per essere più accurati ed efficaci nella comunicazione...Scopri di più

11:30 - 12:15

Lavorare sulla biografia: dal testo alla classe. In Itali@ vol.1 Hoepli
Hoepli 
Relatore: Arianna Farina

CULTURA, NARRAZIONE E APPRENDIMENTO. DAL TESTO ALLA CLASSE IN IT@LIA 1 – Ed. HOEPLI
Il binomio lingua/cultura è considerato centrale in ambito glottodidattico; la lingua infatti può essere considerata, in un’ottica antropologica, come un “precipitato” della cultura di un popolo, come osserva Giovanni Freddi in L’insegnamento della lingua e cultura italiana all’estero. Aspetti glottodidattici: “Leggendola in filigrana, la lingua appare un precipitato della storia del gruppo: le esperienze e le vicissitudini dei suoi parlanti hanno lasciato tracce visibili nei sottosistemi fonologico e grammaticale e, soprattutto nel corpus lessicale, cioè nel suo vocabolario”... Scopri di più

13:45 - 14:30

Dal testo alla grammatica e ritorno: uno strumento per imparare e insegnare la grammatica
Bonacci Editore 
Relatore: Marco Mezzadri 

La “grammatica” continua a essere al centro delle pratiche didattiche in gran parte dei contesti dove l’italiano è appreso in maniera formale. Quali sono oggi le prospettive di innovazione nella continuità di queste pratiche?
La ventennale esperienza nell’ambito della didattica delle lingue moderne del relatore, gli ha permesso di portare al livello della pratica didattica i risultati di quei percorsi.
Il volume GP Grammatica pratica della lingua italiana ne è il risultato... Scopri di più

14:30 - 
15:15
Comunicare in ogni situazione: è possibile? Idee e proposte per la competenza sociopragmatica
Alma Edizioni 

Relatore: Marco Dominici 

Un aspetto importante della competenza comunicativa è la competenza sociopragmatica, cioè la capacità di poter interagire in modo appropriato al contesto sia dal punto linguistico sia da quello culturale e sociale. Si tratta di una competenza spesso non valorizzata, per la mancanza di strumenti e materiali  a disposizione. Il laboratorio presenterà, anche con l'aiuto di video, materiali e strategie per far sì che lo studente raggiunga, in classe o in autoapprendimento, l'efficacia pragmatica e l'appropriatezza sociolinguistica e culturale necessarie per relazionarsi in maniera consapevole con gli altri nella lingua seconda. Scopri di più

L’ITALIANO A STRANIERI: CULTURA E MULTIMEDIALITà - SALA BLU

09:45 - 10:30

La nuova i-d-e-e e la gamification
I-D-E-E 
Relatore: Elisa Sartor

Cosa succede quando la didattica centrata sull'apprendente incontra le nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione? La lezione diventa digitale, ipermediale, interattiva, ludicizzata... centrata sui microbisogni del singolo studente, che scopre autonomamente le proprie abilità e impara a potenziarle.
Durante questo incontro, scopriremo un ambiente di apprendimento rinnovato e in continua evoluzione, che integra le risorse fornite dalle più recenti innovazioni tecnologiche... Scopri di più

10:45 - 11:30

Dal manuale al social network. L'utilizzo delle nuove tecnologie in abbinamento al tradizionale materiale cartaceo
Loescher Editore 
Relatore: Pierpaolo Bettoni 

Lo sviluppo delle tecnologie informatiche ha indubbiamente aperto nuove prospettive all'insegnamento delle lingue straniere. Quanto però di questa rivoluzione ha oggi un ruolo sistematico nel processo di insegnamento della lingua italiana a stranieri? L'intervento si propone di individuare nuove pratiche rese possibili dalle tecnologie a partire però dallo strumento più tradizionale: il manuale stampato... Scopri di più

11:45 - 12:30

L'italiano a gesti: attività per lo sviluppo della dimensione non verbale
Bonacci Editore 
RelatoriFabio Caon, Michela Giovannini, Claudia Meneghetti

La dimensione non verbale è tanto importante nella comunicazione quanto poco esplorata nei manuali di lingua straniera. Per l’italiano in particolare, essa è di fondamentale importanza per lo sviluppo di una reale competenza comunicativa. L’intervento mira a evidenziare la natura e il ruolo della comunicazione non verbale e a presentare ai partecipanti un’ampia gamma di attività che possano integrare i vari volumi di italiano LS e L2 e le singole unità didattiche... Scopri di più

14:00 - 14:45

Il decalogo della motivazione in pratica: Via del Corso
Edilingua  
Relatore: Telis Marin 

“Senza motivazione non c’è acquisizione” è un concetto ormai ampiamente condiviso. Ma perché la motivazione è così importante? Come e quando motivare i nostri studenti? Qual è il ruolo delle emozioni? Rifletteremo insieme sui più importanti tipi e fattori di motivazione, prendendo in considerazione alcuni interessanti spunti di ricerca applicata alla didattica delle lingue...Scopri di più

 

L’ITALIANO A STRANIERI PER GIOVANI E ADULTI - SALA VERDE

10:00 - 10:45

L'insegnamento dell'italiano a studenti religiosi cattolici. L'italiano della Chiesa
Hoepli 
Relatori: Giulia Covarino, Angela Madia 

Per molti seminaristi, sacerdoti, religiose e religiosi provenienti da tutto il mondo, l’italiano, lingua comune della Chiesa cattolica, è divenuto ormai un mezzo necessario di comunicazione. Molti studenti religiosi si dedicano allo studio della lingua italiana con il duplice obiettivo di proseguire i propri studi presso le Università Pontificie di Roma e di svolgere il proprio servizio pastorale nelle diocesi italiane. Scopri di più

11:00 - 11:45

Lavorare con i livelli avanzati: quali materiali?
Alma Edizioni 
Relatore: Marco Dominici 

Di cosa hanno bisogno gli studenti di livello avanzato? Una volta raggiunto il livello di autosufficienza (B1), qual è il modo migliore per progredire nella conoscenza linguistica? E con quali materiali? Il laboratorio muoverà da queste domande per mostrare e sperimentare insieme ai presenti materiali e risorse tratte dai volumi NUOVO Espresso 4 e 5 pensate appositamente per gli studenti dal livello B2 al C1... Scopri di più

12:00 - 12:45

Classi multilivello: come gestirle? "Azione!" nuovi percorsi didattici con l'utilizzo del video
Loescher Editore 
Relatore: Elisa Turra

Oggi sempre più insegnanti devono far fronte all’esigenza di gestire classi caratterizzate dalla presenza di discenti con diversi ritmi di apprendimento in quanto provenienti da aree linguistiche molto distanti fra loro (per esempio francofoni e sinofoni) o con livelli di competenza linguistica disomogenei. Inoltre, le nuove tecnologie e la preponderanza degli stimoli visivi, hanno avuto un impatto significativo sull’interazione e le dinamiche d’aula... Scopri di più

14:15 - 15:00

Da studente a candidato: come costruire la prova di un esame di certificazione
Casa Delle Lingue
Relatore: 
Nicola Fatighenti

Lo scopo di un esame di certificazione è quello di “fotografare” le competenze linguistico-comunicative di un individuo secondo precisi parametri di valutazione. Tuttavia, a differenza di una passiva “posa fotografica”, l’individuo esaminato deve mettere in pratica le proprie competenze non in modo spontaneo, bensì affrontando specifiche prove di verifica che misureranno la sua pertinenza al livello di riferimento... Scopri di più

12:30 BUFFET
15:30 
CONSEGNA DEL PREMIO “UN LIBRO PER L’ITALIANO”
16:00 CONSEGNA DEL RICONOSCIMENTO “UNA VITA PER L’ITALIANO “

Ultimo aggiornamento lunedì 5 giugno 2017

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master:

Per rimanere sempre aggiornati

Trovaci nei social network e seguici