A.L.I.A.S.: Approccio alla lingua italiana per allievi stranieri

A.L.I.A.S.: Approccio alla lingua italiana per allievi stranieri

Torino, Theorema, 2000, pp. 192

Il volume raccoglie saggi di vari autori sul tema dell’integrazione degli allievi stranieri (soprattutto a livello di scuola primaria e media) e nasce come primo tentativo sistematico di intervento sulla scuola italiana che in quegli anni cominciava ad interrogarsi sul modo di far fronte ad una vera emergenza; il volume, infatti, costituisce la parte cartacea di un progetto di formazione che ha una sua vita anche on line (cfr. il Progetto Alias nel sito www.itals.it) e che è stato affidato, proprio nella sua forma di e.learning integrato, dal Ministero dell’Istruzione all’équipe dell’Università di Venezia.

Il volume è suddiviso in tre sezioni.

Coordinate: di discutono sia i problemi dell’accoglienza degli immigrati nella scuola (saggi di Graziella Favaro, Elio Bettinello e Giovanna Barzanò), sia quelli glottodidattici generali, ad opera di Andrea Villarini (sull’apprendimento spontaneo dell’italiano; vedi scheda) e di Paolo E. Balboni (sull’approccio all’italiano L2; vedi scheda);

Applicazioni: è una sezione specificamente operativa, con saggi metodologici a cura di Maria Cecilia Luise (sulla metodologia per bambini; vedi scheda), di Paolo E. Balboni (sui problemi di comunicazione interculturale (vedi scheda), di Gabriele Pallotti (sui problemi di comprensione dei testi scritti); ci sono poi sezioni dedicate ai problemi dei bambini arabi (Francesca Della Puppa; vedi scheda), cinesi (Barbara d’Annunzio; vedi scheda), albanesi (Elinda Dizdari, Giusy Tirolo, Riccardo Triolo; vedi scheda) e degli dulti stranieri detenuti nelle carceri (Silvestro Tucciarone; vedi scheda). C’è anche una riflessione sulla natura dei materiali didattici.

L’autoformazione del docente tratta, infine, a mo’ di guida, con gli ambiti scientifici da affrontare, alcuni manuali glottodidattici chiave (Paolo E. Balboni) ed il cinema interculturale (Michele Serra).

Il manuale è stato pensato per un lettore impegnato nella vita quotidiana nella scuola, e si caratterizza per l’estrema operatività, che pone in ombra (pur senza celarla) la riflessione teorica che sta alla base dei vari saggi.

ballarin@unive.it
Università di Venezia

Keywords: 

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: