E in principio fu l’input: la scelta dell’input e la motivazione nella classe di italiano

E in principio fu l’input: la scelta dell’input e la motivazione nella classe di italiano

Il laboratorio focalizzerà l’attenzione sulla scelta dell’input linguistico come fattore di motivazione ed elemento chiave per mantenere alta l’attenzione in classe. Vedremo come viene selezionato in base agli obiettivi linguistici, le esigenze didattiche e quelle di apprendimento all’interno di corsi di lingua e cultura italiana per studenti stranieri adulti e adolescenti. Approfondiremo inoltre come le tecniche didattiche siano influenzate dalla scelta dell’input adottato per l’analisi e la riflessione sugli elementi linguistici e gli aspetti socio-pragmatici e culturali. Infine ci soffermeremo sulle esigenze e i gradi di autenticità del testo input individuando le caratteristiche e ponderando le potenzialità a seconda del livello linguistico comunicativo degli studenti. In questo laboratorio lavoreremo su materiali e attività tratti da Via del Corso B1. I partecipanti riceveranno una copia omaggio del libro.

Edilingua

Relatore: Telis Marin Direttore di Edilingua; Insegnante e formatore di insegnanti di italiano L2, in Italia e all’estero. Autore di Via del Corso, Nuovo Progetto italiano, Progetto italiano Junior La Prova Orale, Primo Ascolto, Ascolto Medio, Ascolto Avanzato, Vocabolario Visuale. Ha progettato e realizzato insieme a un team di specialisti la piattaforma didattica i-d-e-e.it.

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master:

 

Per rimanere sempre aggiornati

Trovaci nei social network e seguici