La didattica ad analfabeti e bassamente scolarizzati

La didattica ad analfabeti e bassamente scolarizzati

Teorie e pratiche didattiche
I migranti adulti definiti come analfabeti e bassamente scolarizzati sono un gruppo fortemente eterogeneo che comprende diversi profili al proprio interno. La presenza di questa tipologia di studenti nei corsi dei CPIA e del privato sociale porta i docenti a necessari e specifici adattamenti nella gestione della classe. Il tema dell’intervento è quello dell’alfabetizzazione dei migranti non scolarizzati in L1 e delle implicazioni didattico-metodologiche utili ai docenti nella gestione della classe. In particolare, ci si focalizzerà su come gestire la lezione attraverso strategie quali la stratificazione, la differenziazione e il compito aperto utili per variare la didattica e gestire e valorizzare l’eterogeneità degli apprendenti.
 

Bonacci Editore

Relatore: Annalisa Brichese è stata assegnista di ricerca all’Università Ca’ Foscari di Venezia sul tema della didattica ad adulti analfabeti in L1 e docente di italiano l2 in corsi per adulti analfabeti e bassamente scolarizzati. È formatrice del Centro di Ricerca in Didattica delle Lingue di Ca’ Foscari (CRDL) e autrice di pubblicazioni scientifiche sul tema dei migranti analfabeti.

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master:

 

Per rimanere sempre aggiornati

Trovaci nei social network e seguici