Analisi dei bisogni e programmazione glottodidattica

Analisi dei bisogni e programmazione glottodidattica

Autore: 

Pisa, Servizio Editoriale Universitario, 1998 (rist. 2001), pp. 200.

Questo volume presenta i risultati di un lavoro di ricerca sulle tipologie di curricolo, sillabo e programmazione più gradite e maggiormente utilizzate dagli insegnanti di lingue. Il lavoro è stato svolto nell’ambito dei corsi di Glottodidattica dell’Università di Pisa e in collegamento con insegnanti di scuola elementare, media e superiore. Dopo aver presentato i modelli curricolari tradizionali e quelli più recenti assieme ai loro fondamenti teorici e metodologici, si affrontano alcuni aspetti problematici che rendono il curricolo e la programmazione didattica ambigui e contraddittori e si fanno ipotesi da verificare sul campo con strumenti quantitativi e qualitativi. Gli studenti che hanno preso parte attiva alla ricerca, in gruppi di lavoro, hanno potuto cimentarsi con gli strumenti di rilevazione ed elaborazione dei dati, confrontarsi con la realtà della scuola, nella quale modelli e concetti teorici si traducono operativamente, sperimentare forme di cooperative learning. I risultati denunciano un atteggiamento generalizzato di sopravvalutazione della pianificazione didattica, alimentato da una normativa scolastica troppo attenta agli elementi burocratici che spesso riduce e ingabbia l’azione didattica dell’insegnante.

ombrettalazz@virgilio.it
CAFRE (Centro di Ateneo per la Formazione e la Ricerca Educativa), Università di Pisa

Keywords: 

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: