Comunicare in lingua straniera: il lessico

Comunicare in lingua straniera: il lessico

Autore: 

Torino, Utet Libreria, 2004

Il lessico ha costituito per trent’anni una sorta di fantasma nell’insegnamento delle lingue straniere: mentre in quello della lingua seconda il lessico è onnipresente nella vita quotidiana e, di conseguenza, si presenta continuamente l’occasione di collegare dei significanti ai vari significati, nell’insegnamento della lingua straniera il lessico è solo e soltanto quello contenuto nel manuale. Di conseguenza, spesso l’acquisizione del lessico non presente nel manuale è stata demandata per anni ad un qualche “miracolo” non meglio identificato, e il docente ha concentrato l’attenzione piuttosto sugli aspetti grammaticali e pragmalinguistici. Il volume di Porcelli parte da questa osservazione e va a recuperare gli studi fatti nell’ultimo decennio proprio sull’acquisizione e l’insegnamento lessicale, ad iniziare dal lexical approach, di cui esplora sia gli aspetti epistemologici che le applicazioni didattiche, lavorando non solo sul lessico ma anche sulla pronuncia delle parole, dei chunks, delle frasi. L’Autore è noto come uno dei massimi studiosi di tecnologie didattiche: anche in questo volume non manca una diffusa e continua riflessione sul ruolo delle tecnologie applicate allo studio e all’insegnamento lessicale. Il volume contiene anche un glossario estremamente utile, soprattutto perché molta della terminologia relativa alla descrizione e all’insegnamento del lessico non è diffusa tra chi si occupa di glottodidattica, in conseguenza dei lunghi decenni in cui il problema lessicale è stato trascurato se non addirittura rimosso.

fabiocaon@inwind.it
Università di Venezia

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: