L’italiano. Contesti di insegnamento in Italia e all’estero

L’italiano. Contesti di insegnamento in Italia e all’estero

Autore: 

Torino, Utet Università, 2006

Per oltre due secoli gli italiani sono stati un popolo di emigranti. Come altre lingue europee, anche l’italiano è stato “esportato” pressoché in tutti i continenti. Ma a differenza delle altre lingue, non si è imposto in nessuno dei territori dove è sbarcato. E questo a causa delle caratteristiche dei suoi parlanti/esportatori: si è sempre trattato, infatti, di un’emigrazione “povera”, destinata a ispessire gli strati più bassi delle società ove perveniva, ed essendo quindi perlopiù vittima di un processo glottofagico da parte delle lingue locali. Malgrado queste avverse condizioni di partenza, l’italiano, grazie soprattutto al prestigio plurisecolare della cultura che ha veicolato e allo spirito d’iniziativa che da sempre l’ha caratterizzata, è riuscito a ritagliarsi spazi di autonomia e a invertire una tendenza negativa, fino a consolidarsi al quinto posto tra le lingue più studiate al mondo. Un’ulteriore spinta verso la crescita dello studio dell’italiano si è avuta a partire dall’inizio degli anni Ottanta del Novecento. Non solo l’emigrazione italiana ha subito un mutamento radicale sia in termini numerici con una forte riduzione di fuoriusciti, sia in termini di tipologia di emigranti (non più poveri, poco scolarizzati o con scarse competenze professionali, ma, piuttosto, colti e altamente specializzati); oltre a ciò, l’Italia, in linea con gli altri stati europei, da paese centrifugo si è trasformato in centripeto dei flussi migratori, attirando un numero sempre crescente di nuovi arrivi.Su questi due versanti si articola il presente volume, che vuole affrontare la questione del rapporto tra italiano e altre lingue e culture in alcuni ambiti nazionali ed extranazionali. Concentrandosi sulle problematiche dell’insegnamento dell’italiano in diversi contesti e paesi, il volume affronta anche questioni relative all’immagine dell’Italia, degli italiani, della lingua e, in generale, dell’ “italianità”, nella percezione degli stranieri, siano essi residenti in Italia o all’estero.

serragiotto@unive.it
Università di Venezia

Keywords: 

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: