La lingua in gioco. Attività ludiche per l’insegnamento dell’italiano L2

La lingua in gioco. Attività ludiche per l’insegnamento dell’italiano L2

Autore: 

Perugia, Guerra Edizioni, 2004

Quest’opera, che appartiene alla collana RISORSE ALIAS, è una valida guida teorica e pratica alla didattica ludica dell’italiano per stranieri. L’opera, coerentemente con le finalità stesse dell’intera collana, non è un semplice “ricettario” di tecniche ludiche da utilizzare in classe. Il volume è suddiviso in due sezioni. La prima, di carattere teorico, delinea il quadro di riferimento entro il quale si colloca la didattica ludica, in modo che l’insegnante abbia coscienza dell’approccio a cui tale metodologia fa riferimento. Vengono poi descritti in maniera esaustiva i tratti essenziali della glottodidattica ludica, delineandone i fondamenti teorici, le finalità e gli obiettivi didattici, individuandone i punti di forza (ad esempio, la possibilità di apprendere una lingua in maniera operativa, cioè “facendo delle cose”) e fornendo chiare indicazioni anche relativamente agli aspetti più complessi (ad esempio la valutazione, la gestione della competizione tra alunni). In questa sezione trova spazio una classificazione delle tipologie di giochi glottodidattici che si rivela molto utile affinché gli insegnanti scelgano con cognizione di causa le attività ludiche proposte nel volume. La seconda sezione è costituita da una serie di schede che descrivono dettagliatamente alcuni esempi di attività ludiche. Per ogni attività vengono segnalati gli obiettivi linguistici, cognitivi e relazionali, l’età dei destinatari e il loro livello linguistico, le modalità d’organizzazione dell’attività, la durata e i materiali necessari. Le schede sono raccolte a seconda della tipologia di gioco: c’è perciò una sezione dedicata ai giochi su schema, un’altra ai giochi di memoria, ai giochi comunicativi…

Nel complesso il lavoro degli autori è lodevole per almeno due motivi: innanzitutto le attività proposte sono spesso originali, facili da realizzare (aspetto per nulla secondario nella scuola di oggi), e se necessario corredate da schede fotocopiabili. Inoltre, ed è questo l’aspetto più importante, queste attività sono la realizzazione operativa di una precisa metodologia, che non viene solo accennata, ma esposta in maniera chiara ed approfondita nella prima sezione del volume. Per queste ragioni l’opera di Caon e Rutka si presenta come una guida completa per la formazione degli insegnanti nel campo della didattica ludica.

daloiso@unive.it
Università di Venezia

Keywords: 

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: