Le lingue straniere nella scuola: nuovi percorsi, nuovi ambienti, nuovi docenti

Le lingue straniere nella scuola: nuovi percorsi, nuovi ambienti, nuovi docenti

Autore: 

Torino, UTET Libreria, 2004

L’insegnamento delle LS è stato ormai introdotto in ogni livello scolastico e rende sempre più necessario da un lato comprendere a fondo le potenzialità dei cosiddetti New Learning Environments e dall’altro ripensare la funzione stessa del docente. Questo volume si inserisce all’interno di questo dibattito e traccia un’accurata mappa dei nuovi ambienti di apprendimento. L’opera,che si avvale dei contributi di numerosi esperti di glottodidattica, è suddivisa in due parti.

La prima sezione è dedicata alla descrizione e alla discussione sui nuovi ambienti di apprendimento, intesi come strumento per favorire lo sviluppo delle abilità di lavoro sia autonomo sia cooperativo, in modo che l’allievo sia sufficientemente indipendente da continuare autonomamente la sua formazione e interagire in un contesto sempre più multiculturale. Tra i nuovi ambienti di apprendimento, spiccano le potenzialità del CLIL e degli ambienti virtuali, mentre tra gli attori dei nuovi ambienti emergono le figure, da un lato, dello studente adulto, con esigenze e caratteristiche peculiari, e dall’altro dell’allievo straniero, che rende sempre più necessaria la creazione di una scuola italiana davvero multiculturale, dove la diversità non è solo accettata ma anche valorizzata. La seconda sezione dell’opera è dedicata alla nuova figura dell’insegnante, a cui viene richiesta una sempre maggiore flessibilità nell’impiego delle proprie competenze, data la varietà delle istituzioni che offrono formazione. I saggi contenuti in questa sezione, affrontano temi centrali come il ruolo della formazione a distanza dell’aggiornamento del docente, la possibilità di creare un portfolio che valorizzi veramente i percorsi formativi intrapresi dal docente, il ruolo svolto da due nuove figure che contribuiscono alla formazione dell’insegnante (supervisore di tirocinio e docente accogliente).

L’opera si presenta ricca di spunti di riflessione e, oltre a tracciare un quadro sinottico dei nuovi ambienti d’apprendimento, offre anche numerose indicazioni metodologiche per orientarsi ed operare nella scuola italiana di oggi.

daloiso@unive.it
Università di Venezia

Keywords: 

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: