Senza parole 100 gesti degli italiani

Senza parole 100 gesti degli italiani

Autore: 

Roma, Bonacci, 1990, pp. 139

Nella comunicazione faccia a faccia, i gesti rivestono un ruolo particolarmente importante, soprattutto nel caso della ricchissima mimica degli italiani: per questo la conoscenza della loro gestualità è una prerogativa importante per raggiungere una reale competenza comunicativa dell’italiano senza incorrere in equivoci ed incomprensioni.

Questo lavoro, destinato ai docenti e agli studenti di italiano come lingua madre o come lingua straniera, vuole fornire una catalogazione dei gesti italiani per comprendere e usare in maniera appropriata il linguaggio cinesico dell’Italia contemporanea. Nella prima parte del libro, facendo riferimento agli atti linguistici di Austin e Searle (punto di partenza della pragmalinguistica), agli studi relativi alle funzioni del linguaggio, ai lavori sul ‘Livello Soglia’, sono stati selezionati cento gesti fra quelli più tipici e significativi in tutta Italia. Come la lingua, la gestualità si trasforma con il tempo per l’effetto dell’uso stesso e degli influssi di altre culture. Nella ricca panoramica dei gesti italiani si osserva da una parte la trasformazione provocata dal contatto con popoli di cultura diversa, dall’altra osserviamo una loro normalizzazione all’interno dell’area nazionale, grazie soprattutto alla diffusione dei mass media. La seconda parte del libro è dedicata ad attività che hanno lo scopo di stimolare l’osservazione e la partecipazione attiva alla scoperta del linguaggio non verbale italiano attraverso il riconoscimento dei gesti nel loro contesto d’uso (immagini pubblicitarie, foto di giornali, articoli o brani letterari).

patriziabrogini@hotmail.com
Università per Stranieri di Siena

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: