Servizio Abstract

La Biblioteca Italiana di Glottodidattica (BiG) è un servizio di schedatura e recensione collocato on line a disposizione di tutti gli italianisti del mondo: esso riporta la glottodidattica italiana (in generale, non solo quella dell'italiano a stranieri) dal 1995 in poi, secondo due principi: sono schedati e commentati non solo i saggi su riviste e su raccolte, ma anche i singoli capitoli dei libri più generali, intesi come saggi monografici. Ogni saggio o capitolo è marcato con una o più parole chiave, in modo che sia possibile la ricerca per temi.

Le forme della comunicazione accademica. Ricerche linguistiche sulla didattica universitaria in ambito umanistico.

Con una premessa di Anna Giacalone Ramat, in cui sottolinea come il volume abbia "…per l'Italia un sapore di forte novità, poiché la tematica della comunicazione accademica è stata affrontata solo di striscio in pubblicazioni di interesse più pedagogico e socio-politico che linguistico" (pag.11), l'opera si avvale, oltre che dei contributi delle curatrici, anche di quelli di

La costruzione interazionale di Identità. Repertori linguistici e pratiche discorsive degli italiani in Australia.

Autore: 

Nel libro “La costruzione interazionale di identità”, la nozione di identità viene intesa, dagli autori, “[...] non tanto, o non solo, come attributo stabile dell'individuo, ma come repertorio emergente situato[...]”, che si costituisce in un contesto ben specifico e per mezzo di un'interazione continua con i membri della propria comunità.

“La ricerca sulla comunicazione didattica”

Autore: 

Il contributo offre una panoramica sulle ricerche in campo internazionale a proposito della comunicazione didattica. Si procede dapprima con la disamina di quanto avviene nella ricerca negli Stati Uniti d’America, per poi proseguire all’esame di quanto avviene in Europa (in Germania, Francia, Gran Bretagna). Il contributo si conclude con la ricerca sviluppata in Italia.

“Gli esami orali: tra agentività e dipendenza, tra auto-referenzialità ed etero-referenzialità”

Autore: 

A partire dagli studi di Erickson e Schultz (1982) l’autrice affronta il tema dell’esame orale. Per il raggiungimento di un esito favorevole di tale tipo di incontro, si individuano tre fattori importanti: a. lo stile comunicativo, b. l’identità sociale (intesa come background sociale) dello studente, c. l’identità sociale performativa dello studente.

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: